lunedì 8 dicembre 2014

Inseguendo lo spirito natalizio

Erano anni che non facevo più un viaggio, nemmeno un piccolo viaggettino ino ino, a parte qualche passeggiata di qualche ora...praticamente da quando mi ero ammalata di cancro e ho fatto i miei circa 14 interventi tra un problema e l'altro che in questi anni mi sono piovuti addosso, mi ero troppo indebolita e anche appesantita poi un po' mi ero anche lasciata andare e un po' perché di soldi non ce ne sono mai abbastanza per fare tutto e si sa che per viaggiare ne servono, ci siamo sempre accontentati di passeggiate nei dintorni ma... quest'anno ci siamo voluti concedere qualcosa in più di una passeggiata...un piccolo viaggetto.

Un giorno mio marito mi rientra a casa con un volantino di alcune gite organizzate in pulman di un giorno, alla sera ne parliamo con i figli e gli diciamo che vorremmo approfittarne e mio figlio ci fa..."no perché? Ci penso io...vi porto io in auto!"
Li per li non eravamo molto convinti ma poi sapendo che aveva già una certa esperienza di viaggi lunghi ci siamo detti perché no...

In viaggio per Salisburgo e i suoi mercatini.
Ieri, sveglia alle sei di mattina, ci prepariamo velocemente e senza troppe perdite di tempo, vi assicuro che per noi è una cosa strana riuscire a non perdere tempo, all'ultimo momento manca sempre qualcosa o dimentichiamo qualcosa... partiamo per la nostra piccola avventura, all'inzio avevo un po' di ansia ma appena salita in auto se ne è svanita, man mano che ci avvicinavamo al confine austriaco mi aumentava l'eccitazione, passato il confine mi sentivo praticamente felice.
Tra una sosta in un autogrill austriaco...fantastico...e che torte!!
Ovviamente non potevamo mancare ad assaggiarne una fetta diversa per ciascuno di noi in modo di assaggiarne il più possibile....mamma che bontà!!!... Vi garantisco che ne vale la pena e...mi sono dimenticata di farne le foto (tanto per cambiare), dopo circa 5 ore arriviamo a Salisburgo...beh che dire...la zona vecchia è stupenda, la via principale, le insegne dei negozi, i monumenti e un mercatino in ogni piazza con il profumo di vino caldo alle spezie che inebriava.
Mia figlia mi guardava e mi diceva... "mi sembra di essere al paese dei balocchi"... ed era così che mi sentivo pure io, unici nei il tempo, ad ogni uscita di galleria era una sorpresa, lungo la strada abbiamo incontrato la pioggia, il sole, nuvoloso, la neve e ancora la nebbia per poi rivedere la pioggia, la neve fino ad arrivare ad intravedere le stelle, tutta la gamma meteo nell'arco di una sola giornata, l'altro neo, i prezzi non proprio abbordabili.
E ora, una carrellata di foto, alcune fatte con il telefonino lungo il tragitto in auto.










Salisburgo, la parte storica













La bellissima via principale con insegne stupende




Anche quella del McDonald è adeguata allo stile






 


Alcune bancherelle presenti nelle varie piazze







comprese quelle di dolci tradizionali








Adoro le palle di neve e adoro i carillon, non potevo tornare a casa senza essermene regalata una e questa unisce le due cose, una palla di neve con carillon.



E questo? Nella città che ha dato i natali a Mozart potevano mai mancare i riferimenti a lui?
Come ho visto questo violino in miniatura, ho subito pensato ad una sculturina da realizzare adatta per lui.


Siete riusciti a resistere fino in fondo?
Dovete scusarmi, ma sebbene oggi io sia stanchissima, sono ancora carica e felici per questo viaggetto tanto che non potevo resistere dal condividerlo con chi mi segue.
E ora... a fare albero di Natale!

Un abbraccio a tutti!

Anna

32 commenti:

  1. Che meraviglia!!! Avete fatto bene a fare questo viaggetto!
    Io quando mi sono ammalata di cancro, appena terminate le chemio, ho investito i nostri ultimi risparmi per comprare un vecchio camper... e tra un'operazione e l'altra il solo fatto di uscire per i week end anche solo nei dintorni, mi faceva sentire meglio.
    Un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata una bella idea quella del camper, fino a che non si prova, non si riesce a capire quanto possa far bene un piccolo viaggio, spesso è una delle ultime cose a cui si pensa ma in realtà dovrebbe essere la prima, ti ritempra e ti carica di energia oltre che aiutarti a costruire nuovi e piacevoli ricordi.
      Un abbraccio grande!!

      Elimina
    2. bel post e un grande in bocca al lupo alla Lettrice Country Laura!

      Elimina
    3. Grazie Cate, crepi il lupo!!

      Elimina
  2. Grazie per avermi in qualche modo portata con voi! Le immagini sono bellissime, da cartolina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di esser riuscita a farti viaggiare con me attraverso le mie foto.
      Un abbraccio!!

      Elimina
  3. Bellissime foto, Salisburgo ha un fascino tutto suo, le insegne sono spettacolari, ciao ciao
    Nicoletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, é una città piena di fascino e le insegne sono quelle che ti colpiscono per prima, ma anche le facciate dei negozi, l'archittetura delle case, è una città che merita più di una visita e magari con più calma non nel tempo di una giornata.
      Ciaooo

      Elimina
  4. Ciao! Non sapevo avessi avuto questi problemi, ho letto un pò (tanto) dispiaciuta.
    Mi pare che sia passato, almeno leggendo, e mi fa piacere leggere del viaggio che vi siete concessi.
    Anche a me capita poche volte uscire fuori dalla Sicilia, un pò per noia mia, un pò per tutto il resto, vedi lavoro, denaro e tempo.
    L'ultimo viaggio che mi sono concessa, è stato il regalo per i miei 40 anni, quando mio marito mi ha portato a conoscere Marzia/Tartamilla.
    E' sempre un emozione conoscere le blogger, come sarebbe bello poter conoscere anche te.
    La città dei balocchi...anche a me sembra questo. Mi sarei subito fiondata nei mercatini, quando vedo qualsiasi cosa che richiami il Natale o il rosso, sono subito attratta e non resisto.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si grazie a Dio è passato.
      E' vero, è sempre un'emozione conoscere delle bloggher con le quali condividi delle passioni anche se purtroppo qualche volta poi resti delusa...sai piacerebbe anche a me conoscerti...chissà forse un giorno...mai dire mai!!
      Ti abbraccio!

      Elimina
  5. Davvero un bel viaggetto, avete fatto benone a farlo! Non sono mai stata a Salisburgo, ma un'amica una volta mi portò le palle di Mozart...le hai provate? Ciao, Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No... purtroppo le palle di Mozart non le abbiamo provate, ci eravamo già rimpinzati per bene con altre leccornie che quelle alla fine ci siamo pure dimenticati di prenderle.
      Se riesci fai un salto, Salisburgo, almeno nel periodo di Natale, vale proprio la pena di essere vista!
      Ciaoooo

      Elimina
  6. hai fatto bene a concederti un bel viaggetto! Sono stata a Salisburgo diversi anni fa, è veramente magica, immagino in questo periodo che bello con i mercatini di Natale...adorabile il tuo carillon ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passate quasi 2 settimane ma ancora la penso e rivedo con la mente tutte le luci e i colori, tanto che spero prima o poi di aver di nuovo l'occasione per tornarci!

      Elimina
  7. Cara Anna te lo sei meritato questo viaggio! Belle foto, la prossima volta voglio vederne una tua che sprizzi gioia da ogni poro! Baci, cristina .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri, io e le foto non andiamo molto d'accordo però potrebbe essere che presa dall'euforia, mi convina a farne, pensa che volevamo farne una tutti e 4 insieme e alla fine eravamo tutti così presi a girare come delle trottole che ce ne siamo dimenticati!
      Baci!!

      Elimina
  8. piacciano tantissimo anche a i globi di vetro con la neve....tanto tanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu, dovevi vederli, c' erano dei globi fantastici, con all'interno scenari che si muovevano oppure con doppio globo uno sopra all'altro, stupendi!!

      Elimina
  9. Che viaggio meraviglioso! Anche io mi sarei sentita come nel paese dei balocchi!
    Un abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babi, se ti capita l'occasione di andarci, vai perchè davvero merita una visita!
      Un abbracio!!

      Elimina
  10. Ma che meraviglia .. che bei posti , io ora mai sono 14 anni che sono chiusa in queste 4 mura e non andiamo da nessuna parte ma complimenti avete fatto benissimo e sono sicura che ti sei goduta ogni momento , questo è l'importante ..
    Ancora complimenti epr le bellissime foto e Buone feste a te e famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veronica, quando passi tanto tempo chiusa in casa, ti rassegni un po' e sembra che poi non ti manchi nemmeno più così tanto girare, ma appena riesci ad uscire ti accorgi che in realtà ti mancava molto poterlo fare e ti assicuro che te lo godi in ogni momento!
      Buone feste anche a te e ai tuoi cari!!

      Elimina
  11. che meraviglioso viaggio a sentir dalle tue parole, quasi ti vedo sprizzar gioia da tutti i pori! eccerto poter finalemnte esaudire un desiderio e poi così!!
    ed ora attendo di sapere cosa farai col violino!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marzia a dirti la verità non so dirti se sembravo più un'ebete o una bambina ma andavo da una parte e l'altra.
      Con il violino...ho una mezza idea ma dovrà aspettare tempi migliori per essere realizzata.

      Elimina
  12. Che bel post Anna...bellissime foto per non parlare dll'entusiasmo che traspare da ogni tua parola :) un abbraccio
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono posti davvero belli, un abbraccio!!

      Elimina
  13. Adoro l'Austria, ci sono stata più volte ma sempre in estate, mi piacerebbe molto andare in inverno e dopo aver visto le tue bellissime foto ne sono ancora più attratta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la conoscevo ma mi avevano detto che c'erano posti bellissimi e adesso piacerebbe anche a me provare a visitarne un pochina anche d'estate.
      Un abbraccio!!

      Elimina
  14. hai fatto bene a concederti questo viaggio, l'Austria è molto bella
    Un abbraccio Anna (novecento)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, con gran ritardo rispondo al tuo commento, l'Austria è davvero molto bella e ci siamo ripromessi di tornarci appena possibile!!

      Elimina
  15. wowwwww che bello, mi ha fatto fare un tuffo nel passato ed un immersione nei ricordi!!!! Ho visitato questi posti meravigliosi, sia in estate che in inverno, paesaggi ed atmosfere tanto diverse ma da togliere il fiato in entrambi i casi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Alessandra, ne siamo rimasti talmente affascinati da parlarne ancora ora dopo mesi di distanza e una volta vorremo tornarci anche in estate.

      Elimina