martedì 20 agosto 2019

Imparando a disegnare

È passato quasi un mese dall'intervento chirurgico alla spalla, piano piano sto recuperando movimento e forza, ma ci vuole ancora pazienza.
Visto l'impossibilità di fare sforzi, urge un'idea per passare un po' di tempo... ed ecco l'idea perché non provare a disegnare?
Disegnare è una di quelle cose che avrei sempre voluto imparare, ma vuoi per mancanza di tempo che dedicavo particolarmente alla modellazione, vuoi perché mi spaventava un po' incominciare da zero, senza sapere nemmeno la base, ho sempre rinviato e rinunciato.
Ma adesso... perché non provarci?
Della serie mai perdersi d'animo!!
Mi son procurata un blocco e delle matite che probabilmente non sono nemmeno adatte e ci ho provato.
Per iniziare, ho voluto provare la tecnica dei chiari e scuri con la matita...chissà, magari più avanti potrei provare anche con il colore ma per il momento mi va bene così. 
Devo dire che disegnare, m'impegna per diverse ore e il tempo sembra riprendere lentamente a camminare.
Condivido con voi i miei esperimenti...non saranno capolavori, ma a me piacciono, mi rilassano e divertono oltre che farmi passare il tempo. 




Un abbraccio a presto!

Anna
 

giovedì 25 luglio 2019

Cloth Doll - Bambola di tessuto

Finita la bambola e finito l'intervento alla spalla.
Ora sono a casa, un po' dolorante, con un fermo da qualsiasi attività per due mesi e una prognosi di 6 mesi e devo anche ritenermi fortunata.
Che faccio in questi mesi?
Sono sicura che IMPAZZIRÒ !!!
Non c'è alcun dubbio IMPAZZIRÒ 😵 e farò impazzire chi mi sta vicino, non ce la faccio a stare inattiva per tutto sto tempo.
Ho ancora impresso nella mente l'anno scorso quando sono stata bloccata per diversi mesi, credevo di impazzire, l'unica cosa poi a viaggiare, è la mente, ma quella a volte è meglio non lasciarla a briglia sciolta, può fare più danni che tutto il resto.
Intanto cerco di scrivere questo post...con una mano sola...cavoli mi sembra di essere il bradipo della motorizzazione nel film animato "Zootropolis" per chi lo ha visto sa cosa intendo.

Ok, dopo aver un po' sclerato, vi mostro le foto della bambola.
Che dire, era da tanto che non ne facevo ma mi è piaciuto tantissimo rifarne una e mi sa che non sarà nemmeno l'ultima....eh l'importanza di avere una nipotina  femmina 😂 ti da la possibilità di sbizzarrirti in questi lavori.
Solitamente le bambole che facevo in passato le vestivo un po' alla holly hobbie ma questa volta ho voluto essere un po' "moderna" e alla fine mi piace com'è venuta.
Eccola





Come al solito volevo salutarvi con un abbraccio a presto, ma purtroppo temo che non ci sentiremo molto presto, abbiate pazienza e non abbandonatemi...prima o poi torno.

Anna




venerdì 19 luglio 2019

bambole di tessuto ...2° parte

Eccomi a mostrarvi la seconda fase della bambolina per la mia nipotina, vi mostro alcune foto dei vari passaggi e l'outfit...quanto mi è piaciuto farlo...era da molto che non cucivo, ok cucire abiti per bambole non è come cucirli per le persone, ma chissà che questo non mi riporti a prendere in mano ago, filo e macchina da cucire e portare a termine anche qualche abito che avevo iniziato per me e poi lasciato da parte e sì che una volta mi piaceva tanto cucire.
Ho tanto tessuto preso per vari abiti, per alcuni ne avevo già creato lo stampo... là fermi.
Anna vergogna!!! Datti una mossa!!








A presto ed un abbraccio

Anna 

domenica 14 luglio 2019

Un salto nel passato...Babolina in tessuto 1° parte

Lavorare le paste è un po' troppo caldo, ma ho voglia di fare qualcosa, cosa faccio?...Ma certo, una bambola per la mia nipotina... è ancora piccola per bambole di un certo tipo, adesso ha 9 mesi, ha incominciato l'asilo nido e ho pensato per lei ad una bambolina in stoffa, morbida morbida.
Wow ...sono passati anni dalla mia ultima bambola in stoffa, in passato ne ho fatte tantissime per tante bambine, poi come succede ai Pokémon, mi sono evoluta 😂 ma è piacevole di tanto in tanto fare un passo indietro.
In casa mia non manca mai tessuto, quindi è bastato scegliere tra tutti quelli che ho un pezzo di stoffa adatto e... iniziare.
Ve la mostro facendovi vedere un po' di passaggi, anche se stavo pensando magari in futuro a farne un tutorial, chissà se potrebbe interessare a qualcuno ....boh vedremo.
Fra pochi giorni dovrò subire un intervento alla spalla che mi metterà a riposo forzato...cavoli...non so come lo passerò, mi annoierò a morte!!
Intanto vi mostro la prima parte...la bambolina di base è fatta.


Un abbraccio

Anna

venerdì 24 maggio 2019

Organizer in tessuto

Come ho detto nel post di qualche giorno fa, prima di decidere cosa fare provo a vedere se riesco ad aggiornare questo blog, grazie anche al bellissimo commento di Rosa, mi sento maggiormente stimolata a provarci.
Parto da questo organizer in tessuto, realizzato per un'amica.
Tempo fa avevo trovato una bella e simpatica stoffa con una stampa di gufi, come l'ho vista me ne sono innamorata e ne ho preso un bel pezzo, sapendo che la mia amica è un'amante di gufi e ama molto disegnare, mi son detta perché non usarla per farle un organizer con un album per gli schizzi?
Detto e fatto, è nato lui.



Un abbraccio

Anna




giovedì 16 maggio 2019

Cosa fare non lo so

Woooooooowwww...qui è davvero da tanto che non ci passo, è quasi un anno e mezzo che non aggiorno questo mio blog.
A dire il vero, a lui ci stavo pensando da un po'.
Allora lo avevo aperto per dividere tutti i lavori che faccio da quella che è diventata la mia passione principale, la modellazione delle paste polimeriche...a volte vorrei chiuderlo e mantenere solo quello della modellazione Il Mondo di Red Anny dove ho anche postato vari tutorial e curo maggiormente, ma altre volte mi dispiace.
E' vero che non faccio più molti lavori creativi al di fuori della modellazione delle mie bambole ma è anche vero che non ho completamente abbandonato il resto della creatività o le torte o le foto dei piccoli e pochi viaggi che faccio...ma il tempo è sempre meno...insomma sono indecisa sul da farsi...

Lo tengo o lo chiudo?

Hmmmmm...potrei provare a postarci qualcosa, ad aggiornarlo magari non così frequentemente e a vedere come va e poi deciderò cosa fare.

Un abbraccio

Anna